Tondi Riccardo

Difensore 07/09/1978 Pesaro

mi chiamo Riccardo Tondi ho 38 anni e sono di Pesaro.

Nel 2011 a causa di un incidente motociclistico ho riportato l’amputazione del piede sinistro e la frattura scomposta del destro. Il mio primo pensiero è stato quello di rimettermi in piedi al più presto per poter correre in sala parto da mia moglie per la nascita del nostro primo genito.

Poi sono cominciate le sfide personali. Il primo inverno sono tornato in montagna per provare a surfare sullo snowboard con un piede solo. In un giro di un anno sono riuscito ad entrare nella nazionale di snowboard e partecipare a 7 mondiali ed 1 europeoin giro per il mondo, qualificandomi come riserva alle olimpiadi di Sochi 2014. Nel frattempo,  tramite il fanese Lorenzo Lollo Marcantognini, vengo a conoscenza della nazionale di calcio amputati, e, preso i contatti provo l’esperienza di giocare a calcio con le stampelle.

Anche qui la sfida accende qualcosa in me e subito comincio gli allenamenti in solitaria. Pensare che quando ero bambino e si faceva la conta per formare le squadre ero tra gl’ultimi ad essere scelto perché più scarso degli altri. Ho partecipato a 4 tornei 6 nazioni in Polonia diverse partite amichevoli internazionale ed al mondiale svoltosi in Messico nel 2014. Ora in attesa della convocazione degli europei di Ottobre 2017 ad Istanbul.

 

Torna su