Zavatti Luca

Difensore 03/04/1968 Pontina (LT)

Prima di perdere la gamba vivevo una vita tranquilla, fatta principalmente di calcio e di qualche lavoretto saltuario per arrotondare. Il 18 Luglio 2011, alle ore 12 ebbi un incidente in moto, fui ricoverato d’urgenza ed andai in coma per sei giorni. Al mio risveglio ebbi la triste sorpresa di non avere più una gamba. Non nego il dolore ed il dispiacere, ma come accade in una squadra di calcio, con la mia famiglia abbiamo fatto gruppo: io il capitano e loro i miei fantastici compagni, che mi hanno aiutato a rimettermi in piedi.
Ero sereno, circondato da persone che mi amavano, ma sentivo che mancava ancora qualcosa per completare la mia rinascita: tornare a fare sport.
Il miracolo era dietro l’angolo. Tramite FB vengo contattato da Emanuele Leone amputato come me, che mi racconta di un ragazzo di Correggio, Francesco Messori, che sta inseguendo il sogno di creare una squadra di calcio Amputati. Mi unisco subito a loro e dal 2012 faccio parte della Nazionale Calcio Amputati Italiana. Mai smettere di sognare!

Torna su